Sostenibilità ambientale

Parlando di sostenibilità, bisogna sempre valutare tre diversi aspetti, correlati tra loro: la sostenibilità di prodotto/processo, la sostenibilità ambientale e la sostenibilità economica.

Quest’ultima è molto importante perchè senza investimenti non è possibile affrontare in modo organico un progetto sostenibile. Per questo in Grassi 1925 investiamo ogni anno circa il 5% dei nostri utili in Ricerca e Sviluppo anche per sviluppare progetti e innovazioni sostenibili.

Le certificazioni: sostenibilità di prodotto e di processo

Alcune certificazioni che abbiamo conseguito in questi anni riguardano in maniera più diretta l’aspetto ambientale. Tra le altre ricordiamo STANDARD 100 by OEKO-TEX® per garantire una elevata sicurezza di prodotto per il consumatore e per sensibilizzare l’azienda all’uso responsabile delle sostanze chimiche. Nel 2016 abbiamo ottenuto anche la certificazione STeP by OEKO-TEX® che invece garantisce una produzione più sostenibile dalla filatura fino al prodotto finito, arrivando anche alla logistica e alle risorse umane.

Tra le più recenti, citiamo la ISO 14067 (Carbon Footprint Di Prodotto) che permette di quantificare la CFP dei nostri prodotti al fine di attuare delle politiche di Carbon Management e promuovere prodotti e soluzioni a minor emissioni di CO2.

Ultime ma non per importanza, segnaliamo anche le certificazioni ISO 14001 e la ISO 14021 per i sistemi di gestione ambientale, la loro divulgazione e comunicazione.

Anno dopo anno abbiamo incrementato il nostro livello di certificazione perché pensiamo che questo sia un segno tangibile del nostro modo di fare impresa, perché non è importante solo “cosa facciamo” ma anche “come lo facciamo”!

I progetti di sostenibilità ambientale

Quando progettiamo e produciamo un capo non possiamo non considerare anche il suo “fine vita”. Nel caso di capi molto tecnici può capitare che sia difficile utilizzare tessuti e accessori riciclabili, perchè devono poter garantire elevati parametri in termini di sicurezza e protezione. Per questo stiamo studiando diverse soluzioni per lo smaltimento dei capi di abbigliamento da noi prodotti.

In questo percorso abbiamo capito che una garanzia di successo per questi progetti è la collaborazione di tutta la filiera e la tracciabilità dei tessuti e di tutti i componenti dei nostri capi di abbigliamento. Per questo motivo siamo entusiasti di far parte di Trick, progetto che si inserisce nel programma europeo Horizon 2020 e che ha come obiettivo quello di fornire alle PMI del settore tessile una piattaforma digitale completa, affidabile, a prezzi accessibili e standardizzata, che possa favorire un approccio sostenibile e circolare.

Oltre a questi progetti, la sostenibilità ambientale per noi è anche i 6.450.000 kW di energia prodotta grazie ai pannelli fotovoltaici che ricoprono interamente il tetto della nostra azienda di Lonate Pozzolo (clicca qui per la produzione in tempo reale) e ai campi che abbiamo installato in Romania e di cui potete vedere alcune immagini qui sotto. Recentemente abbiamo ampliato anche il nostro parco auto aziendale con veicoli elettrici.